Fano, Coop. Gerico a rischio posti di lavoro

La vertenza Aset sull'esternalizzazione della raccolta differenziata investe anche la cooperativa sociale di tipo B Gerico. Una storica cooperativa fanese che si occupa di inserimenti lavorativi di persone con svantaggio. La coop infatti ha in appalto la raccolta differenziata di cartone che svolge con circa dieci soci-dipendenti.

Nel valutare positivamente la disponibilità dell'Amministrazione di cercare una soluzione per i lavoratori precari al momento del passaggio alla nuova società che vincerà l'appalto come richiesto dai sindacati, il Forun chiede di tenere anche conto dei lavoratori della Coop Gerico.

Per questo il Forum del Terzo Settore, che rappresenta nella sua interezza tutto il sistema del non profit, raccomanda che in un momento alquanto difficile nel quale stanno operando le cooperative di tipo B a causa della grave crisi economica, si mantengano i livelli occupazionali per quei lavoratori che tra l'altro troverebbero ancora maggiori problemi a ricollocarsi sul mercato del lavoro nel caso di cessazione dell'appalto di servizio.

Il Forum manterà "alta" l'attenzione sulla trattativa in atto a tutela delle proprie organizzazioni e dei lavoratori coinvolti e chiede con urgenza un tavolo specifico nel quale inserire le richieste della Coop Gerico.

Fano, 9 marzo 2013

 

Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to Twitter