FANO, Terra di mezzo: tre serate di cultura tra il civile e l'ecclesiale

b2ap3 thumbnail foto1

Terra di mezzo, una sfida nata da una rete di associazioni cattoliche: Circolo Culturale Jacques Maritain di Fano, Comunità Monastica di Monte Giove, Azione Cattolica, ACLI Provinciale, Argomenti2000 e Parrocchia Sant'Apollinare di Lucrezia per approfondire e dibattere le tematiche "tra il civile e l'ecclesiale" attraverso la lettura e l'approfondimento di testi con la presenza degli autori. La "location" era all'origine il convento dei monaci Camaldolesi di Monte Giove, luogo simbolo di una città che in quel colle vede uno spazio nel quale da tempo cattolici e laici si incontrano:"la Terra di mezzo".

Ora nelle cantine dello storico "Palazzo Palazzi" della Provincia di Pesaro e Urbino a Fano.
Ma le nevicate dello scorso anno hanno consigliato gli organizzatori di cambiare sede e grazie alla disponibilità della Provincia, gli incontri si sono trasferiti nel pieno del cuore della città della Fortuna, nelle cantine di un Palazzo Storico "Palazzo Palazzi" dove, nello scorso secolo, si vinificavano le uve del contado e sotto quelle volte erano sistemate botti che contenevano uno dei migliori vini della vallata del Metauro.
Tre incontri tutti molto partecipati da un pubblico attento e desideroso di approfondire tematiche "tra il civile e l'ecclesiale", un pubblico laico pronto ad intervenire con domande e riflessioni. "L'ultimo Dio": Internet, il mercato e la religione stanno costruendo una società post-umana , tenutosi lunedì 4 febbraio è stato trattato da Paolo Ercolani (autore) e  Samuele Giombi, Dirigente Scolastico del Liceo Scientifico "Torelli";ha coordinato l'incontro Padre Natale Brescianini, Priore della Comunità Monastica di Monte Giove. A seguire lunedì 11 febbraio "la fuga delle quarantenni", il difficile rapporto delle donne con la Chiesa di Armando Matteo; ha presentato il testo la monca benedettina Benedetta Zorzi assieme a Monia Andreani ricercatrice di filosofia morale dell'università di Perugia, ha coordinato Laura Giombetti consigliera nazionale di Azione Cattolica. L'ultimo dei tre incontri infine, martedì 19 febbraio, centrato sul delicato e complesso tema dei cattolici e la politica con la presentazione del libro" Martini Politico" di Giovanni Bianchi ex presidente nazionale delle Acli.
L'autore che ha avuto un rapporto diretto e privilegiato con il Cardinale Martini, che ha retto per tanti anni l'importante Diocesi Ambrosiana, è stato supportato da Giovanni Santarelli dirigente della Regione Marche che, in sintonia con l'autore, ha trasmesso una sua interessante e approfondita lettura interpretativa del testo. Ha moderato l'incontro Maurizio Tomassini Presidente Acli Provinciali.
Francesco Torriani, Presidente del Circolo culturale J. Maritain a conclusione dell'iniziativa ha espresso la soddisfazione per la riuscita delle tre serate che hanno visto la presenza di un pubblico numeroso che ha interagito con i relatori dimostrando di apprezzare le tematiche trattate. Le associazioni promotrici si impegnano a proseguire questo percorso che mette al centro l'uomo e la cultura del dialogo.

 

Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to Twitter