Fossombrone, GALU, Iniziative per l'Equinozio di primavera

Il GALU, Gruppo astrofililegambiente di Urbino e il CEA Casa delle Vigne, in collaborazione con Centro Internazionale Studi Urbino e la Prospettiva, con Il Circolo Socio Culturale di Fossombrone e l'Associazione di volontari beni culturali "Augusto Vernarecci" di Fossombrone

 

ORGANIZZANO
in occasione dell'Equinozio di primavera 2013 i seguenti eventi:

 

• DUOMO DI FOSSOMBRONE ( PU) ORE 11.00 - 12.30 del 20 Marzo: aspettando il mezzodì del giorno dell'equinozio, andiamo a conoscere l'eclittica, l'equatore celeste, il Coluro, sperimentiamo le macchie solari, misuriamo il diametro del sole e questa volta parleremo del precetto pasquale in relazione alla meridiana e alla sfasatura tra segni zodiacali e l'astronomia delle costellazioni della fascia dello zodiaco. Munirsi di un foglio bianco, una o due squadrette, matite colorate

 

PORTA SANTA LUCIA DI URBINO DALLE ORE 11.45 ALLE ORE 12.30 DEL GIORNO 21 MARZO: partiremo dal nostro grande mappamondo portatile; sul mappamondo rintracceremo il circolo meridiano che passa per Urbino e lo confronteremo con la linea meridiana, con la longitudine rispetto a Greenwich e Catania ecc. Procurarsi un vetrino nero, un foglio bianco piegato a fisarmonica, matite colorate. Forniremo noi l'equazione del tempo per leggere la linea del tempo.
• CORTILE DELLA FACOLTÀ DI ECONOMIA DELL'UNIVERSITÀ DI URBINO ORE 11.45-12.30 DI VENERDÌ 22 MARZO: su questo superbo orologio solare il gioco dei cerchi che si incontrano all'equinozio s'insinua tra le curve sinuose delle Lemniscate. Tutto l'orologio è ricco di riferimenti astronomici pronti a essere compresi da tutti. L'orologio solare è stato dedicato a Carlo Bo. Il costruttore è Giovanni Flora, il grande gnomista che forse intervisteremo telefonicamente. Portare materiale come sopra.


• CEA CASA DELLE VIGNE ,VENERDÌ 22 MARZO DALLE ORE 20.00 ALLE 22.00: osservazioni dal parco cittadino con i telescopi e lettura a occhio nudo del cielo equinoziale sopra i Torricini.


QUATTRO INCONTRI DI ASTRONOMIA
Su : equinozio di primavera, il primo punto dell'Ariete, il moto di precessione, la fascia dello zodiaco ,la lemniscata...
I due cerchi nel cielo si rincontrano; dopo un anno si sfiorano in un tocco di risveglio come il bacio lieve sulle labbra di Biancaneve, si uniscono a un altro cerchio e insieme sospingono il Sole verso l'alto. La data segna l'inizio del rinnovo cosmico, l'inizio della Primavera nell'emisfero boreale.
L'Eclittica è il primo cerchio, ovvero il circuito ellittico che la Terra percorre ogni anno per fare la sua Rivoluzione intorno al Sole, la quale si annoda in due punti opposti con il circolo dell'Equatore e i nodi prendono il nome di nodi equinoziali. Al 21 marzo nell'istante del passaggio sul nodo equinoziale di Primavera ci troviamo il Sole che dalla posizione esattamente perpendicolare all'equatore terrestre, illumina nella stessa proporzione, sia l'emisfero boreale che l'emisfero australe. Il terzo cerchio coinvolto nell'incontro è il meridiano celeste che passa per il nodo equinoziale con il particolare nome di Coluro. Spazio e tempo si intrecciano dentro l' Equinozio che anch'essa è l'incontro di due parole: due parole in una, notte ed uguale al dì.
Gli Equinozi sono due , i due istanti nel corso dell'anno in cui il Sole si presenta all'intersezione tra l'eclittica e l'equatore celeste, perpendicolare all'equatore terrestre e la separazione tra zona illuminata e zona in ombra della Terra passa per i poli.
L'evento quest'anno è particolare, avvenendo in prossimità del mezzogiorno, offre la possibilità di divulgare una maggiore quantità di conoscenze astronomiche sperimentandole direttamente sulle meridiane e sugli orologi solari.


Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.; Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tel. 0722350301

 

Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to Twitter