FANO, Terre di mezzo: 3-17-28 marzo 2015 TERRE DI MEZZO Tra il civile e l'ecclesiale: idee e proposte per ridare "sapore" alla presenza dei cattolici nella società di oggi

terre di mezzo cart fronte

 

Presentazione libri. Sala San Michele, Via Arco d'Augusto – Fano

MARTEDì 3 MARZO '15 – ORE 21.00
Politica ed economia – Ed. San Paolo
Saranno presenti gli autori di Benedetta Zorzi e Natale Brescianini
Modera Laura Giombetti

 

MARTEDì 17 MARZO – ORE 21.00
Economix. Comprendere origini, storia e principi della nostra pazza economia
Di Michaele Goodwin con fumetti di Dan E. Burri – Ed. Gribaudo
Saranno presenti Mario Montesi (Bcc Pergola) e Fabio Fiorillo (Università Politecnica delle Marche)
Modera Ubaldo Alimenti

 

SABATO 28 MARZO – ORE 18.00
La Terra è la mia preghiera. Vita di Gino Girolomoni padre del biologico – Ed. Emi
Saranno presente l'autore Massimo Orlandi e i figli di Gino Girolomoni
Modera Francesco Torriani

 

Conferenza - Spettacolo. Sala riunioni del Centro pastorale diocesano (Ex Seminario regionale) Via Roma 118 Fano
SABATO 18 APRILE – ORE 10
POP ECONOMIX LIVE SHOW
Conferenza - Spettacolo teatrale sull'attuale situazione di crisi economica
con Alberto Pagliarino

Incontri proposti dal Circolo J. Maritain di Fano, Azione Cattolica diocesana, ACLI provinciale, Comunità Monastica di Monte Giove, Fondazione Girolomoni

 

PRESENTAZIONE DELLA RASSEGNA

Viviamo un contesto di crisi generale, in cui la prospettiva del futuro sembra motivo di preoccupazione anziché di speranza. In questo contesto è quindi quanto mai necessario saper "vedere" e "cogliere" le nuove opportunità che anche tempo offre, per recuperare uno sguardo fiducioso e affrontare le questioni che si presentano.

"Gli uomini e le donne, infatti, che per procurarsi il sostentamento per sé e per la famiglia esercitano il proprio lavoro in modo tale da prestare anche conveniente servizio alla società, possono a buon diritto ritenere che con il loro lavoro essi prolungano l'opera del Creatore, si rendono utili ai propri fratelli e donano un contributo personale alla realizzazione del piano provvidenziale di Dio nella storia. ... Ma quanto più cresce la potenza degli uomini, tanto più si estende e si allarga la loro responsabilità, sia individuale che collettiva." (Gaudium et Spes n. 34).
Il benessere che abbiamo raggiunto rischia al contrario di tarparci le ali, di essere senza prospettiva, di creare squilibri ad ogni livello. Le società avanzate hanno prodotto benessere, ma di un tipo che contiene in sé le forze che rallentano la spinta al suo incremento, che sembra allontanarlo dalla realizzazione piena dell'uomo e della creazione.

Politica ed Economia sono due categorie che più di altre sono evocate quotidianamente come fondamenti del nostro vivere. Quale speranza porre in esse perché producano nuovi percorsi in grado di farci uscire dalla crisi e come coniugarle per uno "sviluppo" capace di creare benessere e felicità per l'uomo.

Serve una nuova alleanza tra percorsi spirituali e l'agire politico ed economico, tra pensiero e percorsi concreti. Per uscire dalla crisi occorre riappropriarsi dei cosiddetti "buoni fondamentali" a partire dalla qualità del capitale umano, delle istituzioni economiche, fino ad arrivare alla buona politica e alla buona economia.

Obiettivi

Creare occasioni di confronto e di approfondimento di argomenti in grado di suscitare il desiderio di invertire la rotta e attivare percorsi virtuosi in grado di affrontare e cercare percorsi nell'attuale crisi.

Fare dell'Expò "Nutrire il Pianeta. Energia per la vita" un'occasione per tornare a riflettere sul valore della creazione che ci è affidata, a partire dalla terra, per ritrovare il senso dell'attività dell'uomo e quindi tornare a riprogettare il nostro futuro.

Coltivare la passione della politica e dell'economia anche attraverso l'incontro di testimoni che, pur tra l'inevitabile limite umano, hanno saputo dare delle risposte ai bisogni spirituali e materiali alle persone del loro tempo.

 

PRESENTAZIONE DELL'INCONTRO DEL 17 MARZO 2015

Il secondo appuntamento, dedicato alla presentazione del testo a fumetti: Economix. Comprendere origini, storia e principi della nostra pazza economia di Michaele Goodwin con illustrazioni di Dan E. Burri – Ed. Gribaudo.

Interverranno:
Mario MONTESI (Direttore Banca di Credito Cooperativo di Pergola)
Alberto RUSSO (Università Politecnica delle Marche - Dipartimento di Scienze Economiche e Sociali)

Obiettivo della serata, nel presentare il volume che ripercorrere la storia dell'economia dall'origine ai nostri gironi, è provare a dare una risposta agli auspici che il testo lancia in chiusura: promuovere nei cittadini il desiderio di informazione nella consapevolezza che vincere la sfida di questi anni richiede a ciascuno un cambio di mentalità. La possibilità che comunità civile, economica e politica possano muovere passi diversi ed efficaci, è direttamente proporzionale alla capacità della comunità di essere informati e formati.

Faremo questo attraverso due diversi punti di osservazione:
la lettura della situazione economia del nostro territorio in questi anni di crisi con particolare riferimento alla piccola imprenditoria, il ruolo – e anche forse "il ruolo mancato" – che il sistema bancario ha svolto in questo contesto con il direttore della BCC Mario Montesi.

Il professore Alberto Russo dell'Università Politecnica delle Marche, ci guiderà invece in una lettura critica del testo, con considerazioni macro economiche e con una analisi delle attuali potenzialità del sistema economico italiano (e marchigiano), su quali sono i punti su cui far affidamento e cosa ci insegna l'esperienza di questi anni.

L'incontro si terrà a Fano, presso la sede dell'Università degli Studi di Urbino "Carlo Bo", Via Arco d'Augusto - San Michele alle ore 21.00. Modererà la serata Ubaldo Alimenti dell'Azione Cattolica diocesana.

 

PRESENTAZIONE DELL'INCONTRO DEL 28 MARZO 2015

 

Gino Girolomoni.jpg

 

Massimo Orlandi Giornalista (Pratovecchio, Arezzo, 1965), ha dedicato molti suoi lavori al racconto biografico del cammino di crescita umana e ricerca spirituale di testimoni speciali. Tra i suoi libri, tutti pubblicati dalla Fraternità di Romena (di cui è uno dei fondatori), Prendi il largo (2002), Giovanni Vannucci. Custode della luce (2006), La forza della leggerezza (con Arturo Paoli, 2007), In molti giorni lo ritroverai. Incontro con Erri De Luca (2008), Invisibile agli occhi (con Wolfgang Fasser, 2010), Lettere da Romena (2012), Il morso del più. Incontri con Luigi Ciotti (2013).

Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to Twitter