31 luglio: FESTIVAL DIGITALE “Valerio Volpini e la Resistenza”

Rassegna della Resistenza luglio 1943

Sabato 31 luglio 1943 Festival "Valerio Volpini e la Resistenza"

Giorno di chiusura del Festival digitale con due segnali. Volpini parla di Resistenza nel marzo 1975 nella rivista "Il Leopardi", per il 30° della Liberazione, e spiega la partecipazione dei cattolici e il valore del pluralismo contro le forme dell'estremismo e della violenza che non esprimono valori resistenziali. Questo saggio di Volpini fu parte essenziale del corredo bibliografico delle scuole superiori ed inferiori delle Marche che in quegli anni si appassionarono allo studio della Costituzione repubblicana. Si tratta di una pagina di teologia etica e di cultura civile. Nel versante bellico pubblichiamo un articolo di Deli sulla distruzione dei campanili della città da parte dei tedeschi. La guerra è un evento di esaltazione, un rito di distruzione. In uno dei prossimi giorni pubblichiamo messaggi, interventi, segnali pervenuti. Chiediamo ancora se ci sono archivi privati disponibili del luglio '43 a Fano. SOMMARIO: 1. IL DIARIO del 31 luglio 1943. 2. Valerio Volpini, "La Resistenza e i cattolici". 3. Aldo Deli: "1944: all'alba del 20 agosto strage di campanili".
 

IL DIARIO di Sabato 31 luglio 1943

(Coll. Gabriele Baldelli, Silvano Bracci, Gastone Mosci, Angelo Paoluzi, Enzo Uguccioni)

 

FANO. Stato di disagio e di attesa di eventi maggiori.

 

ROMA. Finisce l'interregno di 45 giorni fra il 25 luglio e l'8 settembre. Firma dell'armistizio con gli Alleati.

 

GRAN SASSO. Il 12 settembre liberazione di Mussolini da parte dei paracadutisti tedeschi. Viene portato in Germania.

 

FANO. Il 13 settembre Alberto Tonucci si dimette da podestà di Fano e scrive al Vescovo. La città vive il dramma del ritorno dei fascisti.

 

MONACO. Il 15 settembre Mussolini attraverso la radio dichiara la ricostituzione del Partito Fascista cui aggiunge l'aggettivo "repubblicano". E' l'inizio della guerra civile.

 

 

 

Comitato operativo: Silvano Bracci, Aldo Deli, Emanuele Mosci, Gastone Mosci, Mario Narducci, Angelo Paoluzi, Franco Porcelli, Ernesto Preziosi, Enzo Uguccioni, Giovanni Volpini.

Collaboratori: Gabriele Baldelli, Raimondo Rossi, Maurizio Tomassini.

Aderenti
Circolo Culturale Jacques Maritain, Fano: Francesco Torriani, Enzo Uguccioni, Giuliano Giuliani, Nello Maiorano, Valentino Valentini.
www.agoramarche.it Laboratorio Valerio Volpini per la cultura, la persona e la comunità, Ancona: Girolamo Valenza, Giancarlo Galeazzi, Gastone Mosci, Giovanni Volpini.
Sestante, periodico cultura e società di Senigallia: Franco Porcelli, Sergio Fraboni, Adriano Rosellini.
Novanta9, rivista di lettere arti e presenza culturale, direttore Mario Narducci, red. Angelo Paoluzi, Liliana Biondi, Fabio M. Serpilli, Raimondo Rossi, Maria Antonietta Pezzopane, Mariarita Stefanini.
Circolo Acli-Centro Universitario di Urbino: Giovanni Buldorini, Gastone Mosci, Sergio Pretelli, Alfredo Ferretti, Raimondo Rossi.
Iscop, Pesaro: Mauro Annoni.
Biblioteca Archivio Vittorio Bobbato, Pesaro: Simonetta Romagna.
Acli Provinciali Pesaro e Urbino: Maurizio Tomassini.
Associazione Nazionale Partigiani Cristiani: Giovanni Bianchi.
Conversazioni di Palazzo Petrangolini di Urbino: Gastone Mosci, Giovanni Buldorini, Sergio Pretelli, Paolo De Benedetti, Giannino Piana, Daniele Garota, Germana Duca, Raimondo Rossi, Iaia Lorenzoni, Fabio M. Serpilli, Mariapia Acquabona, Francesco Acquabona, Mario Narducci, Andrea Milano, Piergiorgio Grassi, Narciso Giovanetti, Giustino Gostoli, Adriano Calavalle, Alberto Calavalle.
ANPI di Pesaro: Giuseppe Scherpiani.
ANPI di FANO "Leda Antinori": Paolo Pagnoni.
"Il nuovo amico": Don Raffaele Mazzoli.

 

Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to Twitter