Luciano Pusineri (1921–2012)

I CARRISTI ARTISTI del Carnevale di Fano a cura di Raffaella Manna e Silvano Clappis 

Luciano Pusineri nasce a Genova il 14 febbraio 1921 da Anselmo (detto Angelo) e Olimpia Fabiani, attori teatrali della compagnia Casalini. A quattro anni lascia la Liguria per Bargni di Serrungarina, ospite dei nonni materni e, poco dopo, si trasferisce a Fano, affidato allo zio Gino Fabiani che viveva in via Vittorio Veneto. Dopo le elementari frequenta il corso di decorazione dell'Istituto d'Arte "Apolloni".Terminati gli studi raggiunge il padre che, rimasto vedovo, si era nel frattempo trasferito a Roma e inizia a frequentare gli ambienti artistici della capitale.

 

luciano pusinieri carrista

 
Partecipa al secondo conflitto mondiale come paracadutista prima e, successivamente, inquadrato nel Corpo d'Armata Polacco. Al termine della guerra, dopo un breve soggiorno romano, torna a vivere a Fano e si iscrive alla Scuola del libro di Urbino. Seguendo la sua grande passione inizia a recitare nelle filodrammatiche cittadine e pesaresi. Più tardi si diletterà anche nelle vesti di presentatore, cantante e attore in alcuni film di un certo rilievo come Mazurka di fine estate (1974), lo sceneggiato televisivo Fausto di Marlowe (1974) e La gatta (1978).


Nel 1953 ottiene la cattedra di disegno geometrico all'Istituto d'Arte di Cagli. Due anni prima si era legato al Carnevale di Fano realizzando, assieme ad Hermes Valentini, il carro allegorico Assalto alla diligenza che ottiene il secondo premio. Un carro "doppio" che suscitò vivo interesse. Nel 1953 realizza il carro Dischi volanti, ispirato ai fumetti prodotti sugli alieni in quegli anni.

 

Nel 1955 presenta la mascherata Matrimoni per corrispondenza ottenendo il primo premio. L'anno successivo assieme a Luciano Del Monte realizza il carro Campalo un giorno e campalo ben che si richiama al boccaccesco paese di Bengodi. Successivamente partecipa alle manifestazioni carnevalesche pesaresi e solo nel 1971 torna al Carnevale di Fano con la preparazione del pupo Paganin el pesciarol che fu anche il saluto da carrista alla manifestazione fanese.

 

Luciano Pusineri Dischi Volanti 1953


Nel 2002, dopo aver disegnato alcuni bozzetti di noti personaggi della politica nazionale per la mascherata di Riccardo Deli Il marziano parla strano, assieme ad altri 40 artisti partecipa alla mostra La maschera e il Carnevale nella ex scuola Luigi Rossi. Muore a Fano il 9 agosto 2012 all'età di 91 anni.

 

(da Luciano Pusineri lo spettacolo dell'arte di Silvano Clappis e Raffaella Manna, ed. Grapho5, Fano 2008).

 

Fanocitta.it non contiene pubblicità, se questo articolo ti è piaciuto puoi darci un contributo cliccando MI PIACE alla nostra pagina FACEBOOK

 

Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to Twitter