Vicenza, Dire poesia 2013


L'incisore Giovanni Turrìa ci comunica da Vicenza il programma di "Dire Poesia 2013" alla quinta edizione con una giornata speciale il 21 marzo Giornata Mondiale della Poesia. E' il festival primaverile della Poesia più interessante perché lega la Poesia alla Grafica e all'Editoria d'arte.

 

mc3a9xico-vii-viii-2012-186-001

 

L'edizione 2013 di dire poesia, patrocinata dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Vicenza e sostenuta dalle Gallerie d'Italia – Palazzo Leoni Montanari, conclude il ciclo di incontri poetici a Vicenza curato da Stefano Strazzabosco negli ultimi quattro anni, proponendo un percorso più breve ma altrettanto significativo.

 

Preceduta da un incontro di poetry slam organizzato dalla Piccionaia – I Carrara in collaborazione con dire poesia (13 marzo, Bar Borsa), la serie degli incontri con gli autori inizierà il 20 marzo, in concomitanza con la giornata mondiale della poesia (21 marzo), con la lettura di Antonella Anedda, sicuramente una delle voci più significative e riconosciute della poesia italiana degli ultimi vent'anni (Palazzo Leoni Montanari, ore 18). La rassegna presenterà ancora il poeta friulano Pierluigi Cappello (17 aprile, Palazzo Leoni Montanari), i veneti Luciano Cecchinel e Marco Munaro (4 maggio, Palazzo Chiericati), il francese Bernard Noël (8 aprile, Palazzo Trissino; in collaborazione con l'Università Ca' Foscari di Venezia), il coreano Ko Un (Odeo del Teatro Olimpico, 24 aprile; in collaborazione con l'Università Ca' Foscari e il King Sejong Institute di Venezia) e lo spagnolo José María Micó (18 maggio, Palazzo Leoni Montanari; in collaborazione con Vicenza jazz). Il ciclo quinquennale troverà poi la sua naturale conclusione con la pubblicazione di un'antologia degli inediti donati dai poeti a dire poesia e stampati di volta in volta dai torchi di Giovanni Turria in preziosissime plaquette a bassa tiratura, distribuite gratuitamente al pubblico vicentino. Il libro sarà presentato nei locali dell'Officina arte contemporanea venerdì 7 giugno alle 21, suggellando con letture e una festa l'altrettanto festoso banchetto di parole di cui Vicenza ha goduto nei cinque anni della manifestazione.

 

Il progetto Dire Poesia è promosso dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Vicenza e da Intesa Sanpaolo, con la direzione artistica di Stefano Strazzabosco. L'edizione della rassegna si avvale delle collaborazioni con il Dipartimento di Studi Linguistici e Culturali Comparati dell'Università Ca' Foscari di Venezia; con il Dipartimento di Studi Linguistici e Letterari dell'Università di Padova e l'Instituto Camões; con il Festival Biblico; con Vicenza Jazz; con il festival "Libriamo"; con l'Officina arte contemporanea di Vicenza.

 

 Incontri con poeti contemporanei in luoghi d'arte

 

Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to Twitter