Concerto di Carnevale a Pergola "Sinfonica 3.0" Teatro Angel dal Foco

Le più belle colonne sonore di Walt Disney

Walt Disney si è avvalso dei più grandi compositori statunitensi facendo dell'aspetto musicale uno dei tratti caratterizzanti delle sue produzioni.

Con la riscrittura per organico cameristico di Roberto Molinelli, in cui però sono presenti tutte le sezioni dell'Orchestra Sinfonica G. Rossini (archi, legni, ottoni e percussioni), saranno proposti gli storici successi dell'epopea Disney: la Bella e la Bestia, Biancaneve, Pinocchio, Mary Poppins, la Carica dei 101, solo per citarne alcuni. Ad interpretare le bellissime melodie Veronica Brualdi, docente di canto presso la Scuola di Musica Sonàrt, scuola istituita dall'Orchestra Sinfonica G. Rossini.

Solisti dell'Orchestra Sinfonica G. Rossini
Veronica Brualdivoce solista
Diana Saponararecitazione
Roberto Molinelliarrangiamenti



sinfonica-30-stagione-pergola

 

 

Programma del concerto

Snow Withe and the Seven Dwarfs - Biancaneve
Pinocchio - Pinocchio
The Three Little Pigs - I Tre Porcellini
Lady And The Tramp - Lilli e il Vagabondo
Cinderella - Cenerentola
Sleeping Beauty - La Bella Addormentata nel bosco
One Hundred And One Dalmatians - La carica dei 101
Beauty And The Beast - La Bella e la Bestia
Mary Poppins - Mary Poppins


Veronica Brualdi, voce solista

Diploma di Maturità linguistica conseguito presso Liceo Classico -indirizzo linguistico - "Mamiani" di Pesaro. Laurea triennale in Lingue e culture straniere - lingue e culture occidentali - presso la Facoltà di Lingue e Letterature straniere dell'Università di Urbino "Carlo Bo" con tesi in Didattica della lingua straniera per bambini attraverso il metodo Kindermusik. Formazione annuale in Counseling e Arte terapia presso Istituto Gestalt Bologna con specializzazione in Canto. Iscritta al Conservatorio Bruno Maderna di Cesena al Corso Accademico di I livello in Canto Jazz.

 

Teatro Angel Dal Foco

Il teatro è contenuto all'interno dell'antico fabbricato che, nel secolo XVII, ospitava i magazzini del Monte di Pietà, detti anche dell'Abbondanza. Eretto dall'Accademia degli Immaturi, quando ormai lo spazio del salone del Palazzo Comunale era divenuto insufficiente, il nuovo teatro, inaugurato nel 1696, fu originariamente denominato 'Teatro della Luna' e nel 1723 vide rinnovata la propria dotazione scenica ad opera di Francesco e Ferdinando Bibiena. Quando nel 1752 Papa Benedetto XIV elevò Pergola al grado di "Città", si giudicò opportuno ricostruire il teatro: ciò avvenne fra il 1754 e il 1758 ad opera dell'architetto bolognese Raimondo Compagnini che si avvalse di Giuseppe Torreggiani e del Pergolese Giovan Francesco Ferri per il nuovo corredo scenico. La sala, seppure subì delle modifiche, presenta ancora l'originaria fisionomia datale dal Compagnini: pianta ad U circondata da tre ordini di palchi (44 in totale) e sovrastante loggione a balconata aperta con soffitto impostato sulle murature perimetrali. I parapetti sono a fascia continua interrotti da paraste solo ai lati del proscenio, che presenta un architrave piano sorretto ai lati da quattro mensoloni.



teatro-angel-dal-foco-pergola

 

L'intera struttura è a mattoni, comprese le pareti divisorie dei palchi, palese frutto di un rinnovamento effettuato forse all'inizio del 1900. Manomesso dagli sfollati nel corso del secondo conflitto mondiale e spogliato di tutti i suoi arredi e scenari, compreso il sipario (raffigurante una veduta di Pergola), dipinto dal Pergolese Beniamino Barbanti nel 1860 quando il teatro fu dedicato al capitano di ventura Angelo Dal Foco o Angelo dalla Pergola, lo stesso è stato lasciato per più decenni in stato di completo abbandono e solo dopo un crollo parziale del tetto avvenuto nel 1981 è iniziata la progressiva opera di recupero. Il Teatro è stato riaperto nel dicembre 2002 ma poi chiuso, dal 2009, quando il Commissario Prefettizio non ne autorizzò l'utilizzo a causa della mancanza del fondamentale Certificato di Prevenzione Incendi. Nel 2014, è tornato alla sua attività grazie alle opere compiute dall'Amministrazione Baldelli - giunta insediatasi dopo la gestione del Commissario Prefettizio - per risolvere le problematiche non affrontate nel passato e garantire tutti i necessari standard di sicurezza.

 

Biglietteria presso il Museo dei Bronzi Dorati e della Città di Pergola

Prima di ogni spettacolo al foyer del teatro aperitivo con prodotti delle aziende locali.
Vendita biglietti presso il Museo dei Bronzi Dorati e della Città di Pergola
Aperture tutti i giorni, escluso il lunedì, 10.00 – 12.30 e 15.30 – 18.30
Telefono: 0721 734090

 

Submit to FacebookSubmit to Google BookmarksSubmit to Twitter